Appalti verdi: ecco il secondo Manuale dedicato ai Criteri Ambientali Minimi

0
142

I CAM (Criteri Ambientali Minimi) Servizi energetici, sono stati adottati con D.M. 7 marzo 2012 (pubblicato in nella G.U. n.74 del 28 marzo 2012) e forniscono alle stazioni appaltanti gli strumenti per incidere sui consumi e gli impatti ambientali generati dalla gestione di tutti gli impianti che utilizzano energia nei propri edifici: illuminazione, forza motrice, riscaldamento e raffrescamento.

Il Manuale operativo “Affidamento dei Servizi Energetici per gli edifici con criteri di sostenibilità” (in allegato) è una guida pratica, chiara e precisa per applicare correttamente ed efficacemente i Criteri Ambientali Minimi per l’affidamento dei servizi energetici in tutte le casistiche operative.

La prima parte del documento contiene le disposizioni introdotte dal nuovo Codice appalti per rendere “verde” una procedura di gara; la seconda parte comprende una sintesi e le indicazioni operative per le stazioni appaltanti per spiegare al meglio l’ambito di applicazione del CAM, i contenuti specifici e i mezzi di prova ammissibili.
A seguito dell’entrata in vigore della Legge “Sblocca Cantieri” (L. n. 55 del 14 giugno 2019 di conversione del D.L. 32 del 18 aprile 2019) è stata pubblicata una versione aggiornata del Manuale sulla progettazione realizzazione e ristrutturazione di edifici pubblici con criteri di sostenibilità.

I documenti sono stati realizzati nell’ambito delle attività di promozione del Green Public Procurement previste dal Progetto Life Prepair.

LASCIA UNA RISPOSTA

Scrivi un commento
Scrivi il tuo nome