Modulo form “Petizione contro pignoramento dei conti correnti da parte degli enti di riscossione”

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

In un Paese con l’economia al collasso, non si puo’ consentire che EQUITALIA possa effettuare direttamente il pignoramento del conto corrente per soddisfare (reali o presunti) crediti fiscali, senza l’intervento di giudici, a partire dal prossimo primo luglio 2017.
Nata per combattere l’evasione fiscale, la società per azioni a partecipazione pubblica opera quasi esclusivamente in maniera vessatoria verso i cittadini che le tasse le pagano, si comporta in maniera iniqua e ingiusta e agisce imponendo, in caso di ritardo nei pagamenti, costi aggiuntivi estremamente onerosi, a danno delle famiglie e delle imprese .

Si chiede che il Governo intervenga immediatamente per cancellare gli effetti deleteri e ingiusti prodotti dal D.L. 193/2016 rivedendo, nel contempo, il sistema di sanzioni e interessi che iniquamente vengono applicati nei confronti dei contribuenti.

Compilando il form sottostante ed inserendo i tuoi dati aderisci alla “Petizione per bloccare il pignoramento dei conti correnti da parte di Equitalia”.